Monitorare i Social Media: alcuni semplici consigli

monitorare-comunicare-social-media

 

In ogni campagna di web marketing è necessario stare bene attenti alla pianificazione iniziale delle attività.

Ciò significa che ogni singolo step, dall’analisi della situazione iniziale, alla decisione delle strategie e delle tattiche, alla verifica dei risultati, deve essere preventivamente valutato per limitare il pericolo di commettere errori che influiscano sulla tua web reputation.

In questo articolo vorrei darti alcuni consigli su come gestire i tempi di monitoraggio dei social media sui quali hai una presenza, e su come pianificare la produzione e propagazione dei tuoi contenuti.

 

BASTA UN FOGLIO EXCEL

 

Proprio così. Excel è probabilmente il modo più semplice e veloce per gestire i tempi/modi di controllo delle discussioni online e di pubblicazione dei tuoi contenuti.

Io lo utilizzo per rimanere aggiornato sulle tematiche di mio interesse, per pianificare il rilascio dei miei articoli e la loro propagazione sui social media. Ora ti spiego come lo uso personalmente, e come potresti sfruttarlo come traccia per le attività di content management della tua azienda.

 

MONITORA I SOCIAL MEDIA

 

monitorare-web-reputation

 

Come prima cosa ho impostato un foglio che mi permetta di tenere traccia delle attività settimanali sui maggiori social media. Nelle prime 3 colonne si trovano:

  • il nome dello strumento da monitorare,
  • la descrizione dell’attività,
  • il periodo di riferimento per il check di ogni attività.

Le colonne successive sono suddivise in diversi intervalli di tempo.

In base al mio tempo a disposizione per il periodo di riferimento (in questo caso, la settimana che inizia il 30 gennaio), vado a “riempire” la cella che corrisponde a quante volte eseguirò tale attività per ogni strumento individuato.

In alcune celle ho indicato delle lettere, per ricordarmi il periodo preferito della giornata (Mattino, Pomeriggio, Sera).

Prendo come esempio la riga 7. In questo caso, controllo una volta al giorno l’attività dei gruppi che seguo su Facebook (preferibilmente di sera). Nella riga 10, invece, ho pianificato di controllare 3 volte la settimana gli aggiornamenti dei miei gruppi su Linkedin e le risposte ai commenti che ho pubblicato.

Appena l’attività è stata realizzata, lo segno nella colonna “Note”. 

 

PIANIFICA LA PRODUZIONE DEI CONTENUTI

 

Oltre al monitoraggio, un’attività di web marketing prevede la produzione di contenuti utili per il proprio pubblico di riferimento. 

produrre-contenuti

 

Questo foglio riprende la stessa struttura di colonne del precedente, ma lo scopo è quello di organizzare le tempistiche per la produzione di contenuti su ogni singolo strumento.

Nell’ultima colonna è importante individuare alcuni blog o forum del tuo settore o nicchia di riferimento. Pubblicare commenti utili e lasciare il link al tuo sito (attento a non esagerare, altrimenti potrebbe essere considerato spam!) ti potrà portare ulteriore traffico e backlink

 

SPARGI LA VOCE 

 

Pubblicare contenuti mirati non basta, se poi nessuno li legge e li commenta! In tal caso, gran parte dell’impegno profuso nella tua attività di web marketing andrebbe perso.

L’ultimo foglio contiene un semplice reminder sui social network dove “far girare” il tuo materiale. 

 propagare-contenuti

 

In questo caso ho pianificato dove andrò a condividere ogni nuovo post pubblicato nel mio blog. Anche se ti può far risparmiare tempo prezioso, è bene non esagerare con le condivisioni automatiche dei contenuti. 

Aggiungere un breve commento o un ulteriore approfondimento al tuo contenuto può rappresentare quel “qualcosa in più” che ti differenzia rispetto ai tuoi concorrenti.

E tu? Stai già monitorando le discussioni del settore di riferimento della tua azienda? Probabilmente sui social media stanno già parlando anche di te, che tu lo voglia o no. Per questo motivo, prevedere una presenza attiva sarà sempre più necessario.

Se l’argomento ti interessa, ti invito a lasciare un commento e ad iscriverti alla mia newsletter per essere aggiornato via mail sui prossimi articoli pubblicati.

17 Comments

  1. Francesca Valente 29/02/2012
    • Carlo Mazzocco 29/02/2012
      • Info 06/03/2012
  2. Marco Pessotto 01/03/2012
    • Carlo Mazzocco 01/03/2012
      • Patrizia Ledda 01/03/2012
      • Carlo Mazzocco 01/03/2012
  3. Michele 01/03/2012
    • Carlo Mazzocco 02/03/2012
  4. Dott. Andrea Riccardi Merati 05/04/2012
  5. emanuele ferrabo 30/04/2012
    • Carlo Mazzocco 30/04/2012
  6. Alberto Beccaris 07/06/2012
  7. Francesco Grasso 05/07/2013
  8. Anna 13/05/2015

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *