Otto suggerimenti per favorire l’innovazione mediante il Social Networking

La tematica del knowledge sharing interno all’azienda, pur strategica per il mantenimento della competitività, rimane un argomento ancor oggi parzialemente sottovalutato: il focus resta (seppur a ragione) sulla produzione e sulla ricerca della qualità e del contenimento dei tempi/costi.

 

Bisognerebbe far comprendere che il raggiungimento di questi obiettivi possono esser facilitati dalla condivisione delle conoscenze (tacite ed esplicite) tra tutti i membri di una stessa azienda e magari attivando anche delle reti collaborative con partner a monte e/o a valle della filiera produttiva.


Ricercate nuove competenze

  • Utilizzate i mezzi di comunicazione sociale per creare squadre di innovazione e reti, al di fuori dei confini organizzativi, con i propri fornitori e clienti (extranet e ricerca di partnership con i propri key account).
  • Incoraggiate i dipendenti ad interagire e ad apprendere, tramite social network, da esperti esterni all’azienda.

 

Catalizzate input ed informazioni diversi

  • Utilizzate applicazioni di networking sociale che favoriscano la pubblicazione di commenti, per sollecitare il dibattito sui successi e sulle sfide che devono e dovranno affrontare i vostri prodotti e/o servizi.
  • Individuate una rete di clienti disponibili a rispondere a domande e a brevi indagini sottoposte via social media. Ciò sarà utile per avere feedback continui e la possibilità di migliorarsi continuamente, rispondendo in maniera efficiente ed efficace alle richieste dei clienti.
  • Pubblicate idee potenzialmente innovative e consentite la loro votazione da parte del pubblico (per valutare il sentiment), incoraggiando il dibattito.

 

Attivate delle modalità collaborative “aperte”

  • Eliminate (o cercate di ridurre al minimo) le conference call e utilizzate  Skype: le informazioni visive aiutano il brainstorming e l’innovazione.
  • Condividete in tutta l’azienda il background professionale dei dipendenti in modo da “far incontrare” più facilmente le persone con competenze, talenti ed interessi complementari e/o affini.
  • Utilizzate i social media per aumentare e facilitare l’interazione tra i membri dello stesso team, che possono trovarsi geograficamente distanti: meno telefonate ed appunti presi di fretta, più piattaforme di collaborazione condivise.

 

Quali altre idee suggerireste come mezzi di comunicazione sociale per favorire una collaborazione aziendale innovativa?

 

2 Comments

  1. Gianluigi 18/05/2010
  2. Carlo Mazzocco 19/05/2010

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *